ISLANDA AURORA BOREALE


Richiedi Programma di Viaggio

Privacy Policy


Itinerario di Viaggio


Partenza con volo da Milano Malpensa alle ore 14:55. Arrivo a Reykjavik alle ore 17:20. Trasferimento flybus per Reykjavik. Cena libera. Pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Giornata dedicata al famoso Golden Circle: iniziamo con la visita a Thingvellir, sede dell’antico Parlamento Islandese e punto d’incontro tra le placche tettoniche, qui le forze della Grande Falda Atlantica sono chiaramente visibili! Thingvellir è un parco nazionale e nel 2004 è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. La tappa successiva è la località di Geysir, dove potremo ammirare il più famoso geyser al mondo, Strokkur il cui getto di acqua calda può raggiungere i 30 metri di altezza, eruttando ogni 5-10 minuti. Ultima tappa del Golden Circle è la cascata di Gullfoss. Si prosegue per le cascate di Seljalandsfoss. Cena e pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Partenza per il Parco Nazionale del Vatnajokull, con sosta al promontorio di Dyrholaey, una scogliera alta 100 metri ed al famoso villaggio di Vik con le sue spiagge nere. Il Parco Nazionale del Vatnajokull è stato istituito nel 2008 includendo anche i parchi più antichi di Skaftafell e di Jokulsargljufur, ha un’estensione di oltre 12.000 km quadrati che lo rende il parco nazionale più esteso d’Europa. La figura dell’imponente ghiacciaio Vatnajokull ci accompagnerà a lungo. Possibilità di raggiungere a piedi la cascata di Svartifoss. Nel pomeriggio passeggiata sulla famosa Diamond Beach ed escursione nella Laguna Glaciale di Jokulsarlon a bordo di un battello anfibio navigando tra i numerosi iceberg che galleggiano sulla laguna. Cena e pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Partenza per la regione degli impressionanti contrasti: i Fiordi orientali costituiscono un paesaggio magnifico di lunghi, stretti fiordi a picco sull’oceano e vette frastagliate. Si tratta inoltre dello zoccolo più antico dell’isola, plasmato per milioni di anni dalle lingue glaciali, con vene minerarie magmatiche risalenti a molti milioni di anni fa, che un tempo si trovavano a una profondità superiore ai 3 km. Tra le formazioni minerarie da ricordare vi sono i bellissimi zeoliti, rinvenibili nelle spiagge della regione. Cena e pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Oggi incontreremo il centro abitato più grande e importante dell’Islanda orientale: Egilsstadir. Proseguimento verso la cascata Dettifoss, la più potente d’Europa, che forma un profondo e scenografico canyon. Successivamente visiteremo la regione del lago Myvatn, una vera meraviglia per gli occhi e per chi è affascinato dagli spettacoli vulcanici. Oltre agli impressionanti crateri di Skutustadagigar si vedranno le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la zona di Hverarond con le sue fonti bollenti e l’argilla, nel tardo pomeriggio proseguimento alle spettacolari cascate di Godafoss. Cena e pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Visita di Akureyri, seconda cittadina d’Islanda per numero di abitanti; escursione in barca per l’avvistamento delle balene. Nel primo pomeriggio proseguiremo verso le floride zone agricole del nord-ovest con sosta per la visita dell’antica fattoria di torba Galumbaer, museo folkloristico che offre una splendida finestra sulla vita rurale dell’antica Islanda. Proseguimento per la penisola di Vatnsnes e Hvitserkur. Tra le attrazioni da visitare vi sono le numerose colonie di foche, facilmente avvistabili dalla strada nei pressi di Hindisvik e Osum. Cena e pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla penisola dove Verne ambientò “Viaggio al centro della Terra” per le sue atmosfere surreali e misteriose. Potremo visitare il pittoresco villaggio di pescatori di Stykkisholmur, ammirare la montagna sacra di Helgafell, dirigerci verso Grundarfjordur per osservare la nota montagna e cascata di Kirkjufell, scoprire le scogliere di Anastarpi, Londrangar e l’adiacente collina chiamata Svalthufa. Nel tardo pomeriggio arrivo a Reykjavik. Cena libera. Pernottamento in hotel.

Colazione in hotel. Tempo a disposizione per visitare il grazioso e colorato centro di Reykjavik con l’accompagnatore. Trasferimento con flybus all’aeroporto di Keflavik in tempo utile per prendere il volo delle 18:00 con arrivo a Milano Malpensa alle ore 00:25. Fine del viaggio.