TOUR DEL SUDAN - I SITI ARCHEOLOGICI NUBIANI

Viaggio di gruppo con accompagnatore - Pullman da Rimini per l'apt di partenza

Periodo: dal 21 al 30 ottobre 2017


 

posti esauriti

Alla scoperta di un paese poco conosciuto ma di straordinaria bellezza. Un viaggio che attraversa le regioni del Nord del Sudan, la Nubia, incontrando siti archeologici unici dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco: le piramidi della Necropoli Reale di Meroe, i templi di Naga e Musawwarat, le tombe sotterranee di El Kurru....  Ma anche gli splendidi villaggi nubiani e i semplici mercati frequentati dalle popolazioni locali e dai nomadi.

Programma di viaggio

1° giorno, 21 Ottobre:    Bologna / Istanbul / Khartoum
Partenza dall'aeroporto di Bologna con il  volo di linea della compagnia Turkish Airlines alle ore 11:10 con arrivo a Istanbul alle ore 14:40 locali. Cambio aeromobile e partenza alle ore 20:00 con arrivo a Khartoum alle ore 00:20. Cena a bordo. All'arrivo accoglienza in aeroporto e trasferimento in pullman privato in hotel. Pernottamento.

2° giorno, 22 Ottobre:    Khartoum
Colazione in hotel. Breve visita di Khartoum percorrendo il verdissimo viale lungo il Nilo Azzurro, costeggiando il Palazzo Presidenziale. Visita al Museo Archeologico che contiene numerosi oggetti a partire dal periodo preistorico fino al periodo egizio; al primo piano una splendida collezione di affreschi di tema cristiano, nella parte esterna si trovano tre interi templi salvati dalle sponde del Nilo, quando si creò il Lago Nasser e qui trasportati dall'Unesco negli anni '60. Poi si attraverserà il Nilo nel punto di confluenza tra Nilo Bianco e Nilo Azzurro per raggiungere Omdurman l'antica capitale del Sudan . Qui visiteremo esternamente la Tomba del Mahdi e il museo a lui dedicato che si sviluppa all'interno di una casa tradizionale sudanese dei primi del Novecento, la Casa del Khalifa. Questo mitico personaggio fu un condottiero che alla fine del secolo scorso riuscì ad unire attorno a se tutte le tribù della parte nord del Sudan per combattere il potere anglo-egiziano. Pranzo in ristorante sul Nilo. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno, 23 Ottobre:    Khartoum / Templi di Naga e Mussawarat / Meroe (circa 270 km)
Colazione in hotel. Partenza con i mezzi 4x4 in direzione nord. Si lascia la strada asfaltata e seguendo una bella pista si raggiunge la località di Naga. Qui, in un ambiente tipicamente sahariano di rocce e sabbia, si trova il tempio di Apedemak (I° sec. d.C.): una magnifica costruzione decorata a bassorilievi con l'immagine del dio con la testa di leone, del faraone e della nobiltà e varie rappresentazioni rituali del dio Apedemak. A poche decine di metri una piccola costruzione ad archi e colonne “il chiostro” in cui appaiono gli stili egizio, greco e romano. Poi il tempio di Amon, con un viale di arieti e numerosi portali decorati. A Mussawarat l'insediamento era posto in una bella vallata circondata da colline. Oggi sono visibili i resti di un vastissimo tempio che ebbe un'importanza eccezionale. La sua caratteristica principale, “la grande cinta” è formata da numerose costruzioni e muri perimetrali che circondano un tempio costruito nel I° sec. d.C. Pic nic sotto le acacie. Si prosegue poi verso Nord fino a quando svettano su di una collina le piramidi della Necropoli reale di Meroe. Arrivo al campo tendato di Meroe. Cena e pernottamento.

4° giorno, 24 Ottobre:     Meroe
Colazione. La Necropoli di Meroe si trova a circa 3 km dal Nilo su lievi rilievi ricoperti di piccole dune di sabbia gialla. Oltre 40 piramidi, alcune perfettamente conservate, svettano con la loro forma aguzza in un ambiente particolarmente suggestivo. Fu realizzata fra il 400 a.C. e il 400 d.C. nel periodo di maggior splendore della civiltà meroitica. A differenza delle piramidi egiziane, le camere mortuarie non si trovano all'interno della piramide ma sottoterra. Rientro al campo tendato per il pranzo. Nel pomeriggio ci si sposta verso il Nilo per visitare i resti della Città Reale: le poche vestigia sottratte fino ad oggi alla morsa della sabbia ci mostrano la vastità degli edifici di cui la città era costituita. Cena e pernottamento al campo tendato.

5° Giorno, 25 Ottobre:     Meroe / Deserto del Bayuda / Karima (circa 380 km)
Colazione. Partenza verso Nord per una tappa piuttosto lunga: si attraversa il Nilo su un vecchio traghetto locale (ponton), sull'altra sponda del fiume ci troviamo nel Deserto del Bayuda, nuovamente un ambiente diverso per le forme e per i colori. È caratterizzato da aspre montagne basaltiche nere, molte delle quali di origine vulcanica, alternate a vaste distese pianeggianti di ciottoli e ad ampie vallate percorse da wadi asciutti. Probabile è l'incontro di popolazioni nomadi di Bisharin con le loro carovane di cammelli e bestiame. Lasciamo la strada asfaltata per avventurarci sulla pista che percorre Wadi Abu Dom. Arrivo a Merowe. Attraverseremo nuovamente il Nilo raggiungendo la piccola cittadina di Karima. Sistemazione nella Nubian Rest House. Cena e pernottamento.

6° Giorno, 26 Ottobre: Karima, Jebel Barkal e la tomba di El Kurru
Colazione. Il Jebel Barkal è un punto di riferimento nel deserto, in quanto può essere visto da decine di km di distanza. Ai piedi di questa splendida montagna isolata di arenaria rossa considerata fin dall'antichità sacra, si trova il grande tempio dedicato dai faraoni del Nuovo Regno al loro protettore Amon: per oltre 1000 anni fu il cuore religioso della Nubia. Scavata nella parete alla base della montagna si trova una grande stanza decorata con bassorilievi.Ci si sposta poi a sud fino al villaggio di El Kurru dove si trova una delle antiche necropoli reali. Qui si può visitare una delle due tombe scavate nella roccia, sottostanti a piramidi in parte crollate e completamente decorate con rappresentazioni del faraone, delle divinità e con iscrizioni geroglifiche policrome. Si prosegue poi con una breve puntata nel deserto per visitare una foresta pietrificata. Ritorno a Karima. Cena e pernottamento nella Rest-House.

7° Giorno, 27 Ottobre: Karima, Old Dongola e Villaggi Nubiani
Colazione. Attraversata del deserto per giungere nuovamente lungo il Nilo e visitare il sito Cristiano Copto di Old Dongola dove si trovano due templi cristiani dell'XI°-XII° secolo d.C. quando in questa regione si sviluppò un piccolo stato cristiano, il regno di Makuria, che comprendeva l'intera regione a sud di Assuan e che resistette a lungo all'invasione islamica. Proseguiamo verso nord dove si trovano i villaggi nubiani più belli della valle del Nilo. Questa è la parte centrale della Nubia dove la popolazione é particolarmente ospitale, parla una lingua diversa dall'arabo e le donne spesso non si coprono il volto. I villaggi sono situati tra dune di sabbia e palmeti, alcune case sono decorate con disegni colorati. Pic nic in una casa piacevolmente decorata. Rientro alla Rest House di Karima, cena e pernottamento.

8° Giorno, 28 Ottobre: Karima: escursione in barca sul Nilo e la Necropoli di Nuri
Colazione. Breve visita al mercato di Karima con l'opportunità di sorseggiare un “chai” (thè), un “gawa” (caffè) o un karkadè in una tipica chai-house. Si parte poi verso nord con le auto per raggiungere un punto lungo il fiume dove si sale a bordo di un'imbarcazione locale per iniziare una piacevole navigazione sul Nilo a valle della diga di Merowe che nel 2008 ha dato origine alla formazione di un vasto lago artificiale che purtroppo ha sommerso le formazioni granitiche. A valle della diga sono rimaste comunque delle belle formazioni rocciose, levigate dallo scorrere continuo dell'acqua, che si alternano a lingue di sabbia argentata, ciuffi di papiri e isolotti con campi coltivati. Frequente l'avvistamento di varani del Nilo e della numerosa avifauna. Piacevolissimi gli incontri con i contadini che coltivano i piccoli campi sulle isole e che mostrano sempre una grande gentilezza nei confronti degli stranieri. Pic-nic all'ombra di alberi di mango sulla riva est del Nilo. Nel pomeriggio si prosegue con la visita delle Piramidi di Nuri, la più importante delle necropoli di Napata, l'antica capitale dei Faraoni Neri, ove furono sepolti tutti i faraoni sino al IV secolo a.C. Ritorno alla Rest House di Karima, cena e pernottamento.

9°  Giorno, 29 Ottobre: Karima / Khartoum (circa 430 km)
Colazione. Partenza verso sud attraverso la vallata di Wadi Muqaddam lungo una strada asfaltata nel deserto, in un paesaggio arido e piatto dove lo sguardo spazia a 360°. Pic-nic on the road in una delle numerose chai house, che sono semplicemente delle specie di autogrill molto spartane, in pieno deserto dove si fermano abitualmente i camionisti locali. Arrivo nel pomeriggio a Omdurman. Sosta e passeggiata nel grande souk di Omdurman, dove si potrà effettuare anche qualche acquisto di artigianato locale. Si prosegue per Khartoum, attraversando il Nilo Bianco sul vecchio ponte inglese di ferro. Arrivo in hotel dove le camere sono disponibili fino all'ora di cena. Cena libera e trasferimento in aeroporto.

10°  Giorno, 30 Ottobre: Khartoum / Istanbul / Bologna
Partenza con volo di linea alle ore 03:05 per Istanbul con arrivo alle ore 07:30. Cambio aeromobile e partenza alle ore 09:40 con arrivo a Bologna alle ore 10:25. Fine del viaggio.


Note e consigli importanti:
- tour spedizione riservato a un numero ristretto di partecipanti (max 10 persone)
- viaggio di notevole interesse archeologico
- tappe non lunghe prevalentemente su strade asfaltate ma anche qualche tratto su piste sabbiose
- tutti i pernottamenti in ottime strutture dotate di servizi privati
- non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria
- trasporti su fuoristrada tipo TOYOTA LAND CRUISER max 4 passeggeri + autista o TOYOTA HI LUX max 3 passeggeri + autista (o similari)
- per il rilascio del visto consolare è necessario il passaporto firmato con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza, almeno 2 pagine libere consecutive, nessun visto/timbro di Israele, 2 fototessere. Per l'ottenimento del visto sono necessari 20 giorni.


OPERATIVO VOLI TURKISH

21 ottobre Bologna 11:10 - Istanbul 14:40
21 ottobre Istanbul 20:00 - Khartoum 00:20 (del giorno 22 ottobre)

30 ottobre Khartoum 03:05 - Istanbul 07:30
30 ottobre Istanbul 09:40 - Bologna 10:25


Quota di partecipazione in camera doppia    € 2.790

Supplemento in camera singola    € 530

La quota include:
·          Voli Turkish Airlines da Bologna
·          Trasferimenti privati in loco da/per aeroporto
·          Trasporto durante tutto il viaggio con fuoristrada 4x4
·          Guida locale in lingua italiana e staff sudanese
·          2 pernottamenti a Khartoum in Hotel 4* con colazione
·          1 pranzo a Khartoum il 2° giorno
·          2 pernottamenti al campo tendato di Meroe in pensione completa
·          4 pernottamenti alla Nubian Rest House in pensione completa
·          Utilizzo camere in day use fino alle 21 l'ultimo giorno
·          Visto d'ingresso
·          Assicurazione medico bagaglio Europ Assistance fino a euro 7.500
·          Assistente dell'agenzia dall'Italia

La quota non include
·          Tasse biglietteria aerea € 280 (soggetta a riconferma)
·          Ingresso ai siti archeologici € 240 da pagare in loco
·          I restanti pasti a Khartoum
·          Assicurazione annullamento viaggio facoltativa €135 in camera doppia
·          Bevande, mance ed extra in genere
·          Tutto ciò non espressamente indicato nella proposta di viaggio

Acconto di € 800 entro il 30 maggio 2017 con copia del passaporto con validità residua di 6 mesi

SCHEDA TECNICA:
Organizzazione tecnica: Shine Agenzia Viaggi di Gimar Srl
Licenza d'esercizio: Autorizzazione della Provincia di Rimini n.95 del 15/11/2004
Copertura assicurativa: polizza n. 18212 con la compagnia assicurativa Europ Assistance per la responsabilità civile in conformità al Decreto Legislativo 206

Condividi questa esperienza!

Contattaci!


info@shineviaggi.net

Iscriviti alla newsletter!