TOUR ARMENIA

Viaggio di gruppo con accompagnatore - Pullman da Rimini per l'apt di partenza

Periodo: dal 29 settembre al 6 ottobre 2017


 


Programma di viaggio

1° GIORNO: BOLOGNA / VIENNA / YEREVAN
Incontro dei partecipanti al viaggio all'aeroporto G. Marconi di Bologna in tempo utile per il volo in partenza alle ore 19:50 per Vienna con arrivo alle ore 21:15, cambio aeromobile e partenza alle ore 22:20 per Yerevan. Cena a bordo.

2° GIORNO: YEREVAN escursione a Etchmiadzin e Zvartnotz
Arrivo a Yerevan alle ore 03:35. Trasferimento in pullman privato in hotel e sistemazione nelle camere prenotate. Tempo per relax. Colazione. Con la guida visita panoramica della capitale armena definita la “città rosa” per il colore delle pietre: Piazza della Repubblica, l'Università Statale, il Parlamento, il Palazzo Presidenziale, l’Accademia delle Scienze, l’Opera, il Museo Statale di Storia. Pranzo in ristorante. Partenza verso Etchmiadzin,  "Il Vaticano Armeno", il luogo più sacro dell'Armenia e sede Patriarcale del Catolikos, la maggiore autorità della Chiesa Armena. Visita della Cattedrale Patriarcale di Etchmiadzin costruita nel 303 da San Gregorio l’Illuminatore e Re Trdat III al cui interno è custodita la “Lancia Sacra”, la leggenda vuole che questo sia un frammento dell’Arca di Noè. Visita della Chiesa di Santa Hripsime costruita nel 618 dal Patriarca Komitas. Prima di rientrare a Yerevan, si visiteranno le rovine del grandioso tempio di Zvartnotz eretto nel VII sec. Visita del mercato artigianale di Yerevan chiamato "Vernissage". Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: YEREVAN / ASHTARAK / SAGHMOSAVANK / HAMBERD / HARICHAVANK / GYUMRI
Colazione. Partenza per la regione di Aragatsotn. Visita della città di Ashtarak e della chiesa di Karmravor, di seguito visita del complesso monastico di Saghmosavank. Partenza per Hamberd per la visita della fortezza medievale (2300 m)  costruita sul pendio a sud del monte Aragats. La fortezza aveva in origine una funzione di difesa: la popolazione dei villaggi vicini trovava qui rifugio dagli attacchi dei nemici. Le aspre rupi la rendono inaccessibile su tre lati. Pranzo in ristorante locale. Visita del complesso monastico di Harichavank (XII-XIII sec.). Partenza per la regione di Shirak. Cena e pernottamento a Gyumri.

4° GIORNO: GYUMRI / ODZUN / SANAHIN / AKHTALA / HAGHPAT
Prima colazione. Partenza per la regione di Lori. Giornata dedicata alle visite dei famosi monumenti della zona. Visita del villaggio di Odzun e della sua famosa basilica cupolata del VI sec. che attira l'attenzione per la particolarissima prospettiva che offre al visitatore che intende raggiungerlo. Vedono infatti sulla stessa linea d'orizzonte sia il monumento che la montagna sorge inevitabile il paragone tra i capolavori dell'uomo e quelli della natura. Arrivo ad Alaverdi. Visita del ponte Sanahin,  una delle più significative costruzioni architettoniche dell'Armenia medievale. Si trova nella città di Alaverdi regione di Lori, sopra il fiume Debed. Pranzo in ristorante locale. Visita al complesso monastico fortificato di Akhtala. Si va a visitare il monastero di Haghpat considerato patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il monastero ha diverse parti dedicate al culto e molti bastioni come difesa e per molto tempo sono stati importanti centri spirituali e culturali dove vivevano e lavorano i più famosi artisti e politici armeni. Qui venivano scritti, copiati e decorati con miniature numerosi manoscritti. Sistemazione in hotel a Haghpat. Cena e pernottamento.

5° GIORNO: HAGHPAT / DILIJAN / GOSHAVANK E HAGHARTSIN / LAGO SEVAN / TSAKHKADZOR
Colazione. Partenza per Dilijan, un famoso centro di villeggiatura estiva sugli altopiani circondato dalle catene montuose del Bazum e Pambak. Questa zona era il posto di villeggiatura dei re e della nobiltà armena, tutti i monumenti esistenti, archeologici ed architettonici testimoniano che Dilijan è stato uno dei primi insediamenti in Armenia. Visita al monastero Goshavank o Nor Getik Vank, sito nella vallata del Fiume Aghstev con le Chiese di San Astvatzatzin, la Chiesa di Grigor Lusavoritch e con la Biblioteca. Il monastero è stato fondato nel 1188 dal famoso clerico armeno e legislatore Mkhitar Gosh. Si prosegue per Haghartsin, complesso monastico situato in una splendida area circondata dal bosco. Visita del monastero di Haghartsin (X-XII sec.). Pranzo e partenza per il Lago Sevan situato a 1900 metri di altitudine.
Sevan rappresenta sicuramente uno dei punti più belli e panoramici dell'Armenia. Visita della penisola e del monastero Sevanavank (IX sec.) che con le sue due chiese, sorge sulla cima. Arrivo a Tsakhkadzor, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: TSAKHKADZOR / NORADUZ / SELIM / NORAVANK / KHOR VIRAP / YEREVAN
Colazione. Partenza per il villaggio Noraduz, visita del famoso cimitero medievale (IX-XVII sec.) disseminato di Khachcar, le Croci della Pietra. Si prosegue per il passo Selim, visita del caravanserraglio costruito dal Principe Cesare Orbelyan (XIV sec.). Passaggio nella regione di Vayots Dzor, attraversando il canyon di 8 Km di lunghezza si raggiunge il monastero di Noravank. Pranzo e visita del meraviglioso complesso monastico di Novarank con le sue chiese di Astvatsatsin e di San Karapet  costruiti in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio dove tutti i capolavori  scultorei, architettonici  e ornamentali furono realizzati dai maggiori maestri Siranness e Momik. Partenza verso sud. Visita del villaggio Areni sosta per un assaggio presso una cantina locale. Nella regione di Ararat visita al monastero di Khor Virap, famoso luogo di pellegrinaggi dove sorge la cella sotterranea del Santo Gregorio Illuminatore imprigionato dal re Tiridate per ben 13 anni e liberatosi per convertire l'Armenia al Cristianesimo nell'anno 301. Dal monastero arroccato sul colle si gode una splendida vista del biblico Monte Ararat. Rientro a Yerevan. Cena e pernottamento.

7° GIORNO: YEREVAN escursione a Matenadaran, Tstitsernacaberd, Garni e Geghard
Prima colazione. Visita della fortezza di Erebuni, l'odierna Yerevan, costruita da Re Argishti nel 782 a.C. ed era il centro amministrativo e militare del Regno Ararateo. Escursione nel territorio della fortezza e visita del suo museo. Visita dell'istituto e museo di Matenadaran, dove si conservano migliaia di manoscritti e miniature medioevali. Visita del monumento dei Martiri del Genocidio situato sulla collina di Tsitsenacaberd, la "Fortezza delle Rondini". Pranzo in un locale tipico. Partenza per la regione di Kotayk. Visita del sito e del tempio pagano di Garni, (I sec.) coi bastioni e altri monumenti vicini. Proseguimento per lo splendido monastero di Geghard metà costruita e metà scavata nella roccia. Il monastero è ubicato in un profondo canyon molto spettacolare. In base ai documenti storici la montagna è stata scavata per il monastero durante il IV sec. Più tardi, nel XII secolo, si è intagliata una nuova sala fino al XIII, quando è stata eretta la chiesa di Astvatsatsin. Rientro a Yerevan. Cena e pernottamento in albergo.

8° GIORNO: YEREVAN / VIENNA / BOLOGNA
Alla mattina presto trasferimento in pullman privato in tempo utile per il volo in partenza alle ore 04:25 per Vienna con arrivo alle 06:10; cambio aeromobile e partenza alle ore 08:50 per Bologna con arrivo alle ore 10:00. Fine dei servizi.



QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 1.170
(gruppo minimo di 12 partecipanti)

Supplemento camera singola €  220


LA QUOTA COMPRENDE:
volo della compagnia aerea Austrian Airlines
sistemazione in  hotels 4* in camera doppia con servizi privati (categoria locale)
trattamento di pensione completa
pullman privato con autista
1 bottiglia di acqua minerale al giorno nel bus per ogni passeggero
escursioni e visite come da programma
ingressi come da programma
guida locale parlante lingua italiana
responsabile dell'agenzia Shine dall'Italia
assicurazione medica Europ Assistance fino ad un max di € 7.500 di spese mediche


LA QUOTA NON COMPRENDE:
tasse aeroportuali soggette a riconferma € 195
bevande alcoliche
mance da versare in loco
extra personali
assicurazione facoltativa annullamento viaggio € 55/65 (da sottoscrivere all'iscrizione)
tutto quanto non incluso ne “La quota comprende”


DOCUMENTI NECESSARI PER L'INGRESSO IN ARMENIA: PASSAPORTO CON 6 MESI DI VALIDITA' RESIDUA

ISCRIZIONI ENTRO IL 5 GIUGNO 2017
ACCONTO DA VERSARE EURO 350 E COPIA DEL PASSAPORTO

Scarica il tuo programma

Condividi questa esperienza!

Contattaci!


info@shineviaggi.net

Iscriviti alla newsletter!